Scossoni sul governo, il Colle tace, ma insiste su legge elettorale e di Stabilità. L'irritazione del Quirinale per il "tempo perso"

  Ettore Maria Colombo – ROMA Si chiamano legge elettorale (tutta da scrivere, titolarità che sta in capo al Parlamento), manovra economica d’autunno (già scritta, in parte, nel Def, ma ancora tutta da mettere in sicurezza, in questo caso da parte del governo Gentiloni) ed elezione del 15esimo giudice della Corte costituzionale, sedia ormai da […]

Read More →
Vitalizi, l'ira grillina scatena la bagarre. Il Pd: faremo pagare gli ex parlamentari

Ettore Maria Colombo – ROMA BAGARRE in Aula, Marina Sereni (Pd) oltraggiata, commessi spostati di peso e spintonati come in una rissa da bar. Persino la diretta Rai, che trasmette come ogni mercoledì il question time, viene interrotta – ed è la prima volta che succede – per intercorsi tumulti. Protagonisti sono i deputati del […]

Read More →
Pd, Renzi vuole l'election day a giugno o il congresso anticipato. Orlando lancia la sua idea (e candidatura?) di partito. Correnti interne in confuso movimento

Ettore Maria Colombo ROMA IERI sono arrivati tre segnali positivi, per un Matteo Renzi che la vulgata dem descrive (sbagliando) come «nervoso, solo, depresso, arrabbiato con tutti e sospettoso di tutti». Il primo è la sentenza della Consulta che chiede «maggioranze omogenee» tra i due sistemi elettorali di Camera e Senato, sì, ma legittima i […]

Read More →
Renzi, patto di ferro con 5 Stelle e Lega: Italicum anche al Senato, poi il voto

Ettore Maria Colombo ROMA COLLOQUI – Riservati, riservatissimi, tenuti segreti per settimane – con il leader della Lega, Matteo Salvini. Chiacchierate in Transatlantico tra gli emissari più fidati dell’ex premier, a partire da Ettore Rosato, e gli  omologhi grillini (Toninelli, Di Maio, Di Battista). Matteo Renzi, mentre tutti guardavano il dito (il congresso, da anticipare […]

Read More →
D'Alema pronto alla scissione e a fare un nuovo partito. Renzi insiste: voto subito.

Ettore Maria Colombo – ROMA «SE RENZI volesse sbaraccare tutto – dice l’ex premier ed ex segretario del Pds come dei Ds, Massimo D’Alema, ospite del programma di Bianca Berlinguer su Rai3, Carta bianca – e chiedesse le dimissioni di Gentiloni, senza cambiare la legge elettorale, per andare a votare subito, la reazione dovrebbe essere […]

Read More →
Renzi punta al voto subito (aprile o giugno), ma Emiliano dà l'aut-aut: o si fa il congresso o si va "alle carte bollate"

dall’inviato Ettore Maria Colombo RIMINI L’OFFERTA del Pd a tutti gli altri partiti per cambiare la legge elettorale «va verificata a stretto giro, entro e non i prossimi sette giorni», dice il renziano che ha sentito Renzi – al telefono, in quanto già rientrato, l’altra sera, a Pontassieve – mentre se va via da Rimini. […]

Read More →
Manovrina, palude e avversari. Ora Renzi dubita di tutti e un po' pure di Gentiloni

Ettore Maria Colombo ROMA MATTEO Renzi, ieri, era nervoso, o almeno così raccontano i suoi che lo hanno sentito. In realtà, lo è da giorni, e cioè da quando gli hanno raccontato che «l’amico Paolo» (Gentiloni) non solo è tornato al lavoro assai tonico  – e naturalmente la cosa a Renzi ha fatto piacere, era […]

Read More →
Se non si vota Renzi ha pronto il piano B: sostegno a Gentiloni e partito più forte

Ettore Maria Colombo ROMA MATTEO Renzi ha un piano A (vedi alla voce: «Elezioni subito»). Ma ha anche il piano B, quello che ogni leader ha sempre nel cassetto? Sì, ce l’ha. I renziani di stretta osservanza si rifiutano persino di prendere in considerazione l’idea, anche solo in teoria, figurarsi lui: «Dobbiamo prepararci al voto […]

Read More →
Il patto segreto Renzi-Berlusconi: un Italicum 'mascherato' ed elezioni il prima possibile

STA per nascere l’«Italicum mascherato»? Un sistema elettorale mezzo Italicum, mezzo proporzionale? Se ne parla da giorni al Nazareno, dove lo chiamano «il patto del Diavolo». Un ‘Nazareno 2.0’ stipulato, a breve, tra gli stessi contraenti del ‘Nazareno 1.0’, Renzi e Berlusconi, ma con obiettivi assai diversi dall’originale: per Renzi sarebbe l’assicurazione che la legislatura […]

Read More →