Il premier suona la carica per il Sì, la Boschi attacca chi vota No al referendum

La sfida del referendum spacca i partiti. Il premier suona la carica. il Sì è in testa. Si voterà il 20 o il 27 novembre. Pd (già) spaccato, opposizioni (già) ognuna per conto suo. È lo score o tabellone del referendum costituzionale al primo giorno di una gara che sarà assai poco ‘olimpica’. La Corte […]

Read More →
#Senato, l'elettività o meno è una partita di poker. I fedelissimi del premier: ecco il bluff di Renzi

«NO, non questa è una partita a scacchi, ma a poker, e Renzi sa bluffare. Ecco perché la colpa del fallimento dell’accordo deve ricadere tutta sui ribelli…». Il paragone lo fa un renziano doc, di quelli che abitano ai piani alti del Nazareno. Il terreno di gioco, il tavolo verde, è ovviamente palazzo Madama. La […]

Read More →
#BuonaScuola nel marasma: #Renzi torna indietro sul ddl ("Troppi emendamenti, rimandiamo tutto"), poi fugge in avanti ("tre giorni per approvarla"), poi… Caos nel Pd.

La ‘buona scuola’, e cioè il ddl scuola ora all’esame del Senato, si prende una (lunga) pausa di riflessione? Forse. Il pit-stop, con in mezzo una grande assemblea di discussione sul tema, ci sarà ‘se’… Renzi in un primo momento questo annuncia, da Vespa. Poi, però, in tarda serata, fa dare “i tre giorni” alla […]

Read More →
#ildiavolovesteItalicum/8. L'ultima trincea della minoranza dem. Fassina e Civati se ne andranno, Speranza cerca il riscatto, rischio agguati in Senato

“Che fare?” si chiedeva, in un testo presto divenuto famoso in ogni movimento rivoluzionario che si rispetti, Lenìn? La minoranza dem, ridotta, ormai, ai soli 38 dissidenti o ‘coraggiosi’ che non hanno votato la fiducia al governo Renzi sull’Italicum, questo si chiede. C’è chi ha già preso una decisione, uscire dal Pd: Pippo Civati. “Finché […]

Read More →
#ildiavolovesteItalicum/6. Bersani, Speranza, Cuperlo, Bindi oggi diranno 'no' alla fiducia, ma la minoranza ha perso più della metà delle sue truppe

La scena sarà di quelle eclatanti e, a suo modo, spettacolare. Pier Luigi Bersani, Roberto Speranza, ma anche Rosy Bindi (che però già annuncia di essere passata dall’astensione al ‘no’ alla fiducia), ma anche Enrico Letta, Guglielmo Epifani, Gianni Cuperlo, al momento di sfilare sotto i banchi della presidenza di Montecitorio per la prima delle […]

Read More →
A che punto è la notte, sulle riforme? Il percorso del ddl Boschi tra incidenti, patti rotti, Aventini ritirati e passaggi fatti

A che punto è la notte, sulle riforme? Cosa è successo in questi sei mesi? Come e con quali maggioranza hanno finora proceduto Camera e Senato? Quali sono stati i principali episodi e incidenti sulla strada delle riforme? Ecco alcune risposte dopo il voto di oggi. Il voto della Camera di oggi sul ddl Boschi. […]

Read More →
Senato, Renzi getta un ponte ai ribelli. Legge elettorale come merce di scambio. Ma il premier dice: "tratto solo su cento modifiche, non su 8 mila".

ROMA – Come nel gioco dei ‘Quattro Cantoni’, da ieri, il problema della politica non è più, pare, la riforma del Senato e del Titolo V della Costituzione, ma la legge elettorale, meglio nota come Italicum. Ma prima di analizzare perché l’Italicum – dopo essere stata approvato dalla Camera tra urla e strepiti non solo […]

Read More →